Ritorna il Magic Golf: 2° TROFEO IMAGO MAGICA

Domenica 17 Maggio ritorna, a grande richiesta, il TROFEO IMAGO MAGICA. Giunto alla sua seconda edizione, è rivolto a tutti gli appassionati di golf, che come l’anno scorso, saranno impegnati in una gara di 18 buche sul bellissimo campo del Golf Terme di Galzignano.

L’accostamento di Imago Magica al mondo del golf nasce dalla condivisione di vari aspetti, quali: amore e rispetto per la natura, precisione, tecnica, creatività, impegno, reattività, concentrazione e abilità nel gestire l’imprevisto.

Non mancare alla gara che mette in palio, anche quest’anno, premi unici e originali in perfetto stile Imago Magica. Non perdere l’occasione di conoscere tutti i servizi e i prodotti offerti dal nostro studio creativo.

Iscriviti subito alla gara: chiama il numero 049 91 95 100, i posti sono limitati.

p.s.: tutti i partecipanti verranno omaggiati dell’esclusivo MagicKit 2015!

2° Trofeo Imago Magica - 17 Maggio 2015

2° Trofeo Imago Magica – 17 Maggio 2015

Annunci

Sta arrivando il Magic Golf: I° TROFEO IMAGO MAGICA

Ormai ci siamo, ancora pochi giorni ci separano dal I° TROFEO IMAGO MAGICA, la gara ufficiale di golf che si terrà presso il Golf Club Terme di Galzignano. Un appuntamento importante, un’occasione per competere e divertirsi.

L’accostamento di Imago Magica al mondo del golf nasce dalla condivisione di vari aspetti, quali: amore e rispetto per la natura, precisione, tecnica, creatività, impegno, reattività, concentrazione e abilità nel gestire l’imprevisto.

Non mancare alla gara che mette in palio premi unici e originali in perfetto stile Imago Magica. Non perdere l’occasione di conoscere tutti i servizi e i prodotti offerti dal nostro studio creativo.

Iscriviti subito alla gara: chiama il numero 049 91 95 100, i posti sono limitati.

p.s.: tutti, ma proprio tutti, i partecipanti verranno omaggiati del MagicKit!

I° Trofeo Imago Magica

Una meravigliosa ossessione

Immagine

 

L’ossessione nordica ha colpito anche me. Dopo aver posato lo sguardo sulle opere esposte a Palazzo Roverella (Rovigo), un sentimento oleoso avanza nella mia anima.
E’ comprensibile allora, come tutto quel fluire di forme e colori che diventano simboli e raccontano storie di artisti venuti dal nord Europa, abbiano influenzato pesantemente molti degli artisti italiani dei primi del Novecento. Klimt, Munch, Bocklin, sono solo alcuni degli autori delle opere che si alternano a quelle dei pittori nostrani, travolte dalla contaminazione nordica che diventa flusso creativo e stimolo per la sensibilità artistica. E’ molto interessante poter ammirare il risultato di un “contagio” che segnerà un punto di non ritorno per gli artisti italiani. Come sempre accade quando si avvicinano linguaggi espressivi differenti, il risultato è meraviglioso: arricchimento, novità, domande, esplorazione, fermento, vita.

http://www.mostraossessionenordica.it/